Digital Signage e GDO: 7 consigli per una comunicazione efficace

Digital Signage e GDO

Gli acquisti online sono andati incontro a una crescita esponenziale. Soprattutto nell’ultimo periodo. Spesa a domicilio e cene d’asporto sono diventati l’ordine del giorno. Nonostante ciò le corsie dei supermercati sono sempre piene di gente. Quello che è cambiato è ciò che le persone si aspettano quando entrano in un punto vendita fisico. Il Digital Signage è lo strumento perfetto per soddisfare queste aspettative.

Il trend dell’acquisto online non ha risparmiato nessun settore. Nemmeno quello dell’alimentare. Groceries e food delivery sono cresciuti e negli ultimi 3 anni il numero di persone che fanno la spesa online è quasi duplicato. Eppure le corsie di qualsiasi supermercato continuano a essere affollate e le vendite nel settore della GDO rimangono stabili.

Chi sceglie di fare la spesa in-store però oggi si aspetta molto di più dall’esperienza all’interno del punto vendita. Più efficienza, più personalizzazione e più vantaggi rispetto a quelli che ricercava un tempo.

Insomma, le aspettative si sono alzate notevolmente. Se una persona decide di venire fin nel tuo punto vendita per fare la spesa vuole sicuramente qualcosa che l’esperienza online non sarà mai in grado di offrirle.

Come fare per soddisfare queste aspettative? Con il Digital Signage. Una forma di comunicazione che permette di trasformare un momento semplice e quotidiano come fare la spesa in un’esperienza coinvolgente e interattiva.

Chiaramente un monitor non fa avanguardia e nemmeno innovazione se non è accompagnato da contenuti che sappiano stimolare l’attenzione del visitatore invogliandolo a tornare.

Vediamo quindi 7 linee guida per creare contenuti efficaci e memorabili in modo tale che il settore della GDO sappia sempre offrire ai suoi clienti qualcosa in più rispetto a un’esperienza online.
 
7 consigli per GDO Digital Signage

Contenuti Digital Signage per la GDO: 7 linee guida per crearli

Qui di seguito trovi 7 preziosi consigli per dare vita a un’esperienza d’avanguardia al supermercato sfruttando al massimo le potenzialità del Digital Signage. E senza far rimpiangere ai clienti di aver preferito una visita in-store alla spesa on-line.

  1. Ispira i clienti più esigenti con ricette e offerte speciali.
  2. Crea contenuti educativi per aumentare le vendite di cibo etnico e speciale.
  3. Promuovi nuovi brand o prodotti attraverso contenuti social o user-generated.
  4. Condividi rapidamente informazioni e promozioni urgenti.
  5. Accompagna campioni gratuiti con contenuti e CTA creati ad hoc.
  6. Aiuta i clienti a trovare i prodotti più convenienti (per loro e per te).
  7. Trasforma l’attesa in un’occasione per un ultimo acquisto.

 

1. Ispira i clienti più esigenti con ricette e offerte speciali

Non tutti entrano in un supermercato con la lista della spesa alla mano. Ci sono alcuni che entrano per fare un giro, altri perché sono affamati ma non sanno esattamente cosa stanno cercando. Sono loro le persone giuste con cui condividere sui tuoi schermi le ricette e le promozioni del momento. Ad esempio potresti proporre loro un piatto che unisca insieme alcuni prodotti in offerta indicandogli le corsie in cui poterli trovare. In più, grazie alle potenzialità del Digital Signage hai la possibilità di far variare la ricetta visualizzata sullo schermo in base all’orario, al giorno o alla stagione. In questo modo sarai certo di catturare l’attenzione del visitatore proponendogli il piatto giusto al momento giusto.

 

2. Crea contenuti educativi per aumentare le vendite di cibo etnico e speciale.

È dimostrato che chi acquista in-store è più curioso e intraprendente rispetto a chi compra online. A eccezione di particolari situazioni, la persona che va a fare la spesa al supermercato difficilmente acquista subito ciò che le serve. Nella maggior parte dei casi si concede un giro di esplorazione per scoprire se ci sono novità e offerte che potrebbero interessargli. Sono le condizioni perfette per mettere l’accento su cibi etnici che non vengono consumati quotidianamente illustrandone proprietà e valori nutrizionali. In questo modo invoglierai i clienti a provarli sperimentando brand e prodotti nuovi.

 

3. Promuovi nuovi brand o prodotti attraverso contenuti social o user-generated.

Negli ultimi 10 anni si è sviluppata un’attenzione sempre maggiore nei confronti di temi quali il benessere, la sostenibilità e la provenienza di ciò che si mangia. Per questo, prima di acquistare prodotti sconosciuti, il consumatore del 2020 si informa attentamente su cosa sta per comprare e di solito la decisione finale è dettata dalle recensioni di altri utenti. Con il Digital Signage hai la possibilità di portare queste recensioni e altri contenuti user-generated nel tuo supermercato per creare sicurezza e fiducia nei confronti di nuovi brand presenti nel punto vendita.

 

4. Condividi rapidamente informazioni e promozioni urgenti o con scadenza nel breve periodo.

Uno dei principali vantaggi del Digital Signage è la possibilità di aggiornare in tempo reale i contenuti. Una potenzialità che può essere sfruttata per pubblicare in tempi rapidi promozioni, avvisi e novità last minute. Così i clienti saranno sempre aggiornati su tutte le possibilità che gli offri all’interno del punto vendita e avranno la percezione di una migliore esperienza d’acquisto. In più, tutti i contenuti promozionali possono essere gestiti da remoto. Così puoi pubblicare gli stessi messaggi nello stesso istante in sedi diverse.

 

5. Accompagna campioni gratuiti con contenuti e CTA creati ad hoc.

I campioni gratuiti dei prodotti sono un metodo collaudato per aumentare il valore totale della spesa. Questo metodo può essere reso ancora più efficace affiancando al rappresentante che offre gli omaggi, un monitor con contenuti e CTA create ad hoc. Così le probabilità che il prodotto proposto venga acquistato si alzano notevolmente. L’immagine giusta accompagnata dal messaggio perfetto trasmessa in 4K su un 55” attira e coinvolge l’audience molto più di quanto potrebbe fare un anonimo cartello scritto a mano o un discreto totem di cartone praticamente invisibile ai più.

 

6. Aiuta i clienti a trovare i prodotti più convenienti (per loro e per te).

Se i clienti non trovano quello che stanno cercando aiutali tu a scovare l’alternativa perfetta. Utilizza i monitor per indirizzare i visitatori verso prodotti ad alto margine che convengano a te e a loro. Una volta che la persona ha trovato il prodotto desiderato non interrompere la comunicazione. Tienili informati su novità e ulteriori promozioni attraverso video, social feed e altri contenuti su misura.

 

7. Trasforma l’attesa in un’occasione per un ultimo acquisto.

È dimostrato che video e immagini trasmessi a monitor riducono la percezione dei tempi d’attesa del 35%. È l’occasione giusta per fare up-sell o per proporre ai clienti in attesa carte e programmi fedeltà. Ma è anche il momento giusto per invogliare la persona a un ultimo acquisto d’impulso.
 
Digital Signage e GDO
 
Come hai potuto leggere qui sopra, ci sono molti modi per sfruttare al massimo le potenzialità del Digital Signage nel settore della GDO. I contenuti e le strategie che si possono mettere a punto utilizzando gli schermi per invogliare i clienti ad acquistare aumentando il volume di vendita sono praticamente infiniti. In questo articolo ti abbiamo elencato le modalità di utilizzo più diffuse. Speriamo ti possano servire come spunto per dare vita alla content strategy perfetta per i tuoi supermercati.