Digital Signage: un nuovo modo di comunicare

All’inizio veniva utilizzato per trasmettere i contenuti di DVD e VHS. Oggi, attraverso l’implementazione di touchscreen e altre funzionalità avanzate, il Digital Signage si sta affermando come la nuova frontiera della comunicazione digital, sia essa statica o interattiva. Per condividere, connettere e comunicare.

Ripensa all’ultima volta che hai avuto a che fare con un dispositivo per il Digital Signage. Probabilmente si è trattato di un display dove scorrevano immagini nitide e brillanti oppure un monitor touch che ti ha permesso di interagire con i suoi contenuti.

Questo è il Digital Signage come tutti oggi lo conoscono. Una sistema che vanta, sia a livello hardware che a livello software, l’utilizzo delle tecnologie più aggiornate sul mercato per portare la comunicazione a un nuovo livello.

Le sue radici però sono ben più umili e affondano nei lontani anni ‘90 e nei primi anni 2000 quando veniva utilizzato nei negozi di elettronica per mostrare dei contenuti dai DVD o, addirittura, dai VHS.

Negli anni, come tutte le tecnologie, anche quella del Digital Signage è andata incontro a una rapida evoluzione. La nascita di player computer-based e lo sviluppo dei sistemi touch costantemente in crescita, ha fatto sì che i sistemi di digital signage diventassero una presenza sempre più frequente e numerosa in diverse categorie di ambienti.

Inizialmente le aziende che implementavano questo tipo di tecnologia si rivolgevano principalmente a negozi e centri commerciali. In seguito ci si è resi conto che il digital signage aveva enormi potenzialità dal punto di vista comunicativo che potevano essere sfruttate anche altrove. Così, questa nuova tecnologia ha trovato posto anche nelle aziende, nelle scuole, negli ospedali e in tanti altri tipi di organizzazioni che la utilizzavano per condividere informazioni, interagire con gli utenti e farsi pubblicità.

Vediamo nello specifico come.

Condividere

Stai cercando di diffondere un messaggio all’interno di un complesso ospedaliero o di un campus scolastico? Vuoi far conoscere alle persone ciò che una città e i suoi dintorni hanno da offrire? Oppure vuoi condividere con i tuoi collaboratori aggiornamenti sul prossimo evento aziendale in arrivo? Allora, il Digital Signage può essere la soluzione giusta a cui affidarsi.

Al contrario della tradizionale comunicazione cartacea (manifesti, volantini ecc…), il Digital Signage ti permette di diffondere ovunque e velocemente i tuoi contenuti, gestendo tutto da un’unica postazione PC.

Che tu abbia un singolo monitor o centinaia di display, grazie a questa nuova tecnologia sei certo di raggiungere il tuo pubblico nel giro di pochi istanti. Inoltre, le informazioni e le immagini possono essere modificate e aggiornate in maniera semplice e rapida.

Infatti, nella maggior parte dei casi il software che gestisce i contenuti dei tuoi monitor è stato sviluppato dai developer in modo tale che tu possa utilizzarlo autonomamente senza dover fare sempre affidamento su qualcun’altro, sia esso un’agenzia di comunicazione o un collaboratore.

Per finire, dei dati rilevati da Arbitron dimostrano che l’utilizzo del Digital Signage rispetto a una soluzione comunicativa tradizionale, incrementa i tassi di recall da parte dell’audience di oltre l’83%.

Questo avviene perché le persone tendono a ricordare più facilmente informazioni e dati presentati in forma digital su un display.

Connettere

Il Digital Signage può anche essere utilizzato per mettere a disposizione degli utenti risorse e strumenti che fino a una decina di anni fa non potevano essere condivisi pubblicamente. Non perchè fosse vietato ma perchè non c’erano le tecnologie giuste per poterlo fare.

Oggi, invece, la possibilità di implementare nei monitor funzionalità di ricerca, anche tramite delle categorie, ci consente di trovare facilmente e in poco tempo proprio il contenuto che stavamo cercando, spesso corredato anche di descrizione, geolocalizzazione e link al website.

Inoltre, sui monitor per i Digital Signage è possibile installare un supporto multi-lingua per rendere i contenuti fruibili a utenti di diverse nazionalità o un sistema VoIP in modo tale da rendere qualsiasi risorsa accessibile a tutti.

Comunicare

Oltre a informare e connettere le persone, i sistemi di Digital Signage possono anche essere utilizzati come piattaforme pubblicitarie sia che si vogliano incrementare le vendite oppure la brand awarness. Infatti, un report emesso da Intel Corporation ha rivelato che, come già accennato in precedenza, i display catturano maggiormente l’attenzione degli utenti generando  il 400% di visualizzazioni in più rispetto al tradizionale ADV statico.

A seconda delle necessità di chi installa il sistema, fare pubblicità può diventare lo scopo principale per cui si utilizza una soluzione di Digital Signage oppure si può considerare uno scopo secondario, un’aggiunta che fa da cornice al compito primario che devono svolgere i monitor.

Per esempio, una soluzione di Digital Signage collocata all’interno di un centro città può essere utilizzata per fornire informazioni utili agli abitanti ma al tempo stesso potrebbe prevedere al suo interno un banner pubblicitario di qualche locale della zona.

Insomma, al di là di come viene usata nello specifico, questa nuova forma di comunicazione permette a business di diverse tipologie e dimensioni di farsi conoscere e vendere i propri prodotti in un maniera unica e innovativa.

Inoltre questa nuova tecnologia consente alle aziende e alle organizzazioni di risparmiare sui costi di stampa e di accellerare le tempistiche di diffusione e aggiornamento dei propri contenuti.

 

Come avrai potuto notare da questo articolo, che si tratti di un centro commerciale, di una scuola o di un’azienda, il Digital Signage, statico o dinamico che sia, si è affermato come un efficace metodo per

Tre modi di utilizzo che non sono separati gli uni dagli altri ma che possono essere integrati tutti all’interno di uno stesso display, offrendo agli utenti un’esperienza di comunicazione coinvolgente e memorabile.